Criteri di scelta monitor

Requisiti minimi

I monitor selezionati dallo staff di Topten devono rispondere ai seguenti requisiti minimi:

  • Etichetta Energy Star 7.0
  • Etichetta TCO
  • Consumo massimo in modalità Stand by di 0,5 W
  • Consumo massimo in modalità acceso secondo questa tabella:

 

Pollici

Consumo massimo modalità acceso

17-19,5

11,5W

20-23,6 14 W
24-25 15 W
27 19 W

Questi valori devono essere misurati secondo la metodologia Energy Star 7.0.

Fonte dei dati

  • Database Energy Star

Come sono presentati?

Topten presenta i monitor selezionati secondo l'ampiezza del loro schermo espressa in pollici. Questo perché, prima di comprare un monitor, è importante considerare la distanza dal quale lo guarderemo e l'uso che dovremo farne. Un apparecchio correttamente dimensionato oltre a non farci sprecare energia, consentirà una visione ottimale.

Come sono classificati da Topten?

Topten ordina i monitor selezionati secondo i loro costi elettrici nell'arco di 5 anni. I consumi sono calcolati secondo un utilizzo ipotetico (8 ore acceso, 16 ore in modalità sleep) considerando il prezzo dell'elettricità a 0,20 € al kWh.

Altre informazioni fornite da Topten

Oltre all'ampiezza dello schermo e ai costi elettrici, Topten nelle sue tabelle fornisce anche altre informazioni utili:

  • Consumo in modalità on, sleep e stand by (W): è il consumo del televisore in modalità acceso, sleep (acceso ma con schermo nero) e stand by (spento ma connesso alla rete elettrica).
  • Connettività: gli schermi possono avere diverse porte per connettere dell'hardware esterno come videocamere o altri apparecchi. Per maggiori informazioni visitare la pagine consigli.
  • Certificazione TCO: questa certificazione indica il rispetto di criteri ambientali e sociali secondo la norma ISO 14024. I prodotti che godono di questa certificazione non solo sono efficienti dal punto di vista energetico, ma sono prodotti in maniera responsabile, hanno una lunga durata e non costituiscono un pericolo per la salute, non contengono sostanze chimiche pericolose e i materiali di cui sono fatti sono riciclabili.
  • Prezzo indicativo: è il prezzo d'acquisto inferiore da rivenditori online. I prezzi nei negozi potrebbero essere superiori.
  • Risoluzione (pixel): indica il grado di qualità dell'immagine.
  • Contrasto tipico: è il rapporto tra il punto più luminoso e quello meno luminoso producibile dallo schermo.
  • Luminosità tipica (cd/m2): è la quantità di luce emessa dallo schermo.

 

Ultimo aggiornamento: marzo 2017